Stemma Regione Emilia Romagna    Regione Emilia Romagna

Associazione

Associazione Radioamatori Italiani

Descrizione
L'A.R.I. in generale L'A.R.I. - Associazione Radioamatori Italiani - è un'associazione nazionale, apolitica, aconfessionale e senza scopo di lucro, eretta in Ente Morale con D.P.R. n° 368 del 10 Gennaio 1950, ma trova le sue origini già nel lontano 1927 sotto il nome di Associazione Radiotecnica Italiana. Riunisce a scopi scientifici e culturali i Radioamatori in possesso dei requisiti per poter esercitare le relative Stazioni di Radioamatore ed è suddivisa in più Sezioni su tutto il territorio italiano, in genere una o due per ciascuna Provincia. Dal 1978 è istituito l'A.R.I. Radio Club, in ossequio al fine statutario di raggruppare ed assistere i titolari di Stazioni di solo Ascolto e tutti coloro che si interessano alle materie radiantistiche e ad attività collaterali. Organo ufficiale dell'Associazione A.R.I. è il mensile Radio Rivista, distribuito in Italia e all'estero a tutti gli associati. La Sezione A.R.I. di Lagosanto La Sezione di Lagosanto nasce nel 1994 grazie alla volontà di alcuni Radioamatori del Basso Ferrarese e all'ospitalità dell'Amministrazione Comunale di Lagosanto. Attualmente ha sede in Marozzo Via per Codigoro n° 47 (edificio ex scuola elementare) e conta circa trenta iscritti. La vita di Sezione è regolata da un apposito Statuto che rimarca sostanzialmente le norme dello Statuto A.R.I. nazionale e del relativo Regolamento di attuazione. Sono Organi di Sezione: - l'Assemblea dei Soci; - il Consiglio Direttivo. Il C.D. dura in carica 3 anni e nel triennio 2004 - 2006 è così formato: 1) Presidente Bastianelli Gianluca IZ4EKE 2) Vice Presidente Sacchi Carlo IZ4DIU 3) Segretario Ragazzini Dino IZ4AKV 4) Tesoriere Schiavoni Gianni Maurizio IW4DBD 5) Consigliere Cavalieri Damiano IZ4DII 6) Consigliere Boscolo Antonio IZ4FHQ La Stazione di Radioamatore Per Stazione di Radioamatore s'intende l'insieme di tutte le apparecchiature riceventi e trasmittenti, compresi gli apparati accessori e le antenne, necessari ad effettuare servizi di radiocomunicazione sulle bande di frequenza assegnate dal Ministero delle Comunicazioni. L'esercizio di una Stazione di Radioamatore è subordinato al possesso della Patente di Operatore di Stazione di Radioamatore, rilasciata dal Ministero delle Comunicazioni in seguito al superamento di specifiche prove d'esame inerenti argomenti di radiotecnica, normative, codici internazionali delle radiocomunicazioni e telegrafia morse. I titolari di Patente di Operatore di Stazione di Radioamatore, subordinatamente al possesso dei requisiti richiesti per il rilascio delle più comuni licenze di Polizia, possono ottenere dal Ministero delle Comunicazioni l'Autorizzazione Generale per impiantare ed esercitare una propria Stazione di Radioamatore e viene loro assegnato un nominativo da utilizzare nelle radiocomunicazioni che identifica la Stazione e la contraddistingue in modo univoco in tutto il mondo. Le attività dei Radioamatori 1) Il Servizio di Radioamatore L'attività di Radioamatore consiste nell'espletamento di un servizio, svolto in linguaggio chiaro o con l'uso di codici internazionalmente ammessi, esclusivamente su mezzo radioelettrico anche via satellite, di istruzione individuale, di intercomunicazione e di studio tecnico, effettuato da persone che abbiano ottenuto la relativa Autorizzazione Generale e che si interessano della tecnica e della radioelettricità a titolo esclusivamente personale senza alcun interesse di natura economica. L'attività di Radioamatore può essere svolta anche al di fuori della sede dell'impianto, con apparato portatile anche su mezzo mobile, escluso quello aereo. Le radiocomunicazioni sono consentite esclusivamente con altre Stazioni di Radioamatore italiane ed estere debitamente autorizzate. 2) La Protezione Civile (Radiocomunicazioni Alternative di Emergenza) Per legge, i Radioamatori non possono esimersi dal prestare il loro servizio allo Stato in casi di calamità e da sempre vengono impiegati in operazioni di Protezione Civile, ovvero dove è richiesto un servizio di comunicazioni alternative di emergenza. In tal senso, la Sezione A.R.I. di Lagosanto è da sempre attiva su tutto il territorio del Basso Ferrarese ed in particolare si ricordano: - le diverse "emergenze Po" dove è stato necessario impiantare e gestire una rete di Stazioni mobili e portatili per garantire la sorveglianza del fiume e riferire sullo stato delle piene alle Sale Operative dei Comuni, della Prefettura di Ferrara e della Regione Emilia Romagna; - il servizio estivo "antincendio boschivo" che ha impegnato i Radioamatori in supporto ai mezzi antincendio dei Volontari di Protezione Civile per garantire loro le comunicazioni con il Centro di Coordinamento di Ferrara; - la recente "emergenza black-out" dove solo i Radioamatori hanno potuto garantire le comunicazioni di emergenza durante le note crisi delle reti telefoniche cellulari; - le radioassistenze in occasioni di manifestazioni sportive e tanto altro ancora. 3) Le Attività didattiche Ogni anno la Sezione A.R.I. di Lagosanto organizza nella propria sede il corso di preparazione all'esame per il conseguimento della Patente di Operatore di Stazione di Radioamatore. Il corso si articola in 2 serate settimanali da Gennaio a Giugno; verte sull'intero programma ministeriale, come definito dalla legge vigente e vi possono accedere tutti coloro che intendono avvicinarsi al mondo della radio e che abbiano compiuto il 16° anno di età. Durante l'anno scolastico 2002/2003, nell'ambito della III^ area dell'I.P.S.I.A. di Lido degli Estensi, La Sezione A.R.I. di Lagosanto ha tenuto una serie di lezioni teoriche e pratiche sulle di tecniche delle radiocomunicazioni per gli studenti dell'ultimo anno. Come contattarci La Sezione A.R.I. di Lagosanto ha sede a Marozzo in Via Per Codigoro 47 ed è aperta tutti i Venerdì dalle ore 21,30 alle 23,30; durante la serata, attiva la propria Stazione radio con nominativo ministeriale "IQ4FF" sulla frequenza VHF - FM di 145,5625 MHz. Per informazioni è sempre possibile rivolgersi a: Presidente: Gianluca Bastianelli - telefono: 339/8739612 - E-mail: iz4eke@inwind.it Segretario: Dino Ragazzini - telefono: 348/4013960 - E-mail: iz4akv@libero.it
Orari
tutti i Venerdì dalle ore 21,30 alle 23,30

torna all'inizio del contenuto