Stemma Regione Emilia Romagna    Regione Emilia Romagna

Leggi di Agevolazione

Elenco delle prinpipali leggi di agevolazione o incentivazione all' imprenditoria

Leggi di portata generale

Legge 29 marzo 1995, n. 95 Promozione e sviluppo dell'imprenditoria giovanile nelle aree depresse del territorio nazionale - (ex legge 44/86) - Referente: Sviluppo Italia - Società per l'Imprenditorialità Giovanile 

Legge 23 dicembre 1998, n. 448 "Misure di finanza pubblica per la stabilizzazione e lo sviluppo" - articoli 3 e 4 

Legge 488/92 "Agevolazioni a favore delle attività produttive nelle aree depresse del paese" (questa legge viene periodicamente finanziata con bandi specifici per i diversi settori produttivi) - Referente: Ministero dell'Industria, Commercio e Artigianato 

Legge 8 agosto 1995, n. 341 "Determinazioni in materia di agevolazioni in forma automatica nelle aree depresse" (periodicamente il Ministero dell'Industria comunica la data a partire dalla quale è possibile presentare domanda per la prenotazione delle risorse) - Referente: Mediocredito Centrale s.p.a., tramite gli istituti di credito convenzionati presenti sul territorio 

Legge 1329/65 "Finanziamenti agevolati per l'acquisto di nuove macchine utensili o di produzione" (c. d. Legge Sabatini) - Referente: Mediocredito centrale e Istituti di Credito con esso convenzionati; Regione Emilia Romagna 

Legge 17 febbraio 1982, n. 46 "Interventi per i settori dell'economia nazionale - Progetti di ricerca svolti autonomamente" - Referente: Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica 

Legge 446/97, "Agevolazioni per nuove iniziative produttive", articolo 8 - (questo provvedimento prevede agevolazioni sotto forma di credito di imposta sul reddito di impresa) - Referente: Uffici Provinciali delle imposte dirette 

Legge 236/93, art. 1 bis "Interventi urgenti a sostegno dell'occupazione; promozione di nuove imprese giovanili nel settore dei servizi" (questo provvedimento prevede incentivi finalizzati allo sviluppo di nuove imprese nei settori della fruizione di beni culturali, turismo, manutenzione opere civili, industriali, tutela ambientale, innovazione tecnologica) - Referente: Sviluppo Italia - Società per l'Imprenditorialità Giovanile 

Legge 5 ottobre 1991, n. 317 "Interventi per l'innovazione e lo sviluppo delle piccole imprese - Consorzi e società consortili tra piccole imprese" (Questa legge promuove lo sviluppo, la competitività e l'innovazione delle PMI dei settori industriale, commerciale, dei servizi, artigiano, riunite in forma consortile) - Referente: Ministero dell'Industria, Commercio, Artigianato, che periodicamente fissa i termini per la presentazione delle domande; Mediocredito Centrale. 

Legge Regionale Emilia Romagna 9/94 "Interventi per la promozione di nuove imprese e innovazione" (questa legge regionale diviene periodicamente operativa tramite bandi regionali) - Referente: regione Emilia Romagna 

SEZIONE LAVORO AUTONOMO

Legge 608/96, art. 9 "Misure straordinarie per la promozione del lavoro autonomo" (Prestito d'onore) - Referente: Sviluppo Italia - Società per l'Imprenditorialità Giovanile 

D.M. 8 novembre 1996, n. 591 "Regolamento recante criteri e modalità di concessione delle agevolazioni per la promozione di iniziative di lavoro autonomo presentate da soggetti inoccupati e disoccupati residenti nei territori di cui all'obiettivo 1 dei programmi comunitari." 

Decreto Legislativo 21 aprile 2000, n. 185 "Incentivi all'autoimprenditorialità e all'autoimpiego, in attuazione dell'articolo 45, comma 1, della legge 17 maggio 1999, n. 144" - Referente: Sviluppo Italia - Società per l'Imprenditorialità Giovanile 
Vedi il Regolamento di attuazione a favore del franchising e la microimpresa - DM 28 Maggio 2001, n. 295

SETTORE AGRICOLTURA 

D.Lgs. 30/04/1998, n. 173 "Disposizioni in materia di contenimento dei costi di produzione e per il rafforzamento strutturale delle imprese agricole, a norma dell'articolo 55, commi 14 e 15, della L. 27 dicembre 1997, n. 449." (Questo provvedimento prevede aiuti per lo sviluppo dell'agroindustria per misure relative a nuovi investimenti, adeguamento impianti alle norme sanitarie comunitarie, progetti di ricerca e sviluppo, certificazione qualità) 

Legge Regionale Emilia Romagna 28 dicembre 1999, n. 39 "Interventi per lo sviluppo dei sistemi agroalimentari". 

Decreto 19 marzo 1999, n. 147 "Regolamento recante criteri e modalità di concessione ai giovani agricoltori delel agevolazioni di cui all'art. 1, comma 2, del decreto legge 31 gennaio 1995, n. 25 convertito in legge 29 marzo 1995, n. 95, a favore dell'imprenditorialità giovanile" (regolamento di attuazione della legge 135/98) 

Legge n. 441 del 15/12/98 "Norme per la diffusione e la valorizzazione dell'imprenditoria giovanile in agricoltura". Per i giovani agricoltori che non hanno ancora compiuto 40 anni sono riconosciute esenzioni speciali dal pagamento dell'INVIM, dal versamento delle imposte di successione e di donazione e dalle spese di bollo e catastali. Inoltre prevede facilitazioni quali il pagamento di un'aliquota fissa per l'imposta ipotecaria, la non applicazione della rivalutazione dei redditi agrari e la detrazione fiscale per l'acquisto e la permuta di terreni, con una riduzione del 25% dell'imposta di registro.

SETTORE TURISMO E AGRITURISMO 

Legge 236/93, art. 1 bis "Interventi urgenti a sostegno dell'occupazione; promozione di nuove imprese giovanili nel settore dei servizi" (questo provvedimento prevede incentivi finalizzati allo sviluppo di nuove imprese nei settori della fruizione di beni culturali, turismo, manutenzione opere civili, industriali, tutela ambientale, innovazione tecnologica) - Referente: Sviluppo Italia - Società per l'Imprenditorialità Giovanile 

Legge Regionale Emilia Romagna 11 gennaio 1993, n. 3 "Disciplina dell'offerta turistica della Regione Emilia-Romagna. Programmazione e finanziamento degli interventi" (Questa legge viene periodicamente finanziata tramite bandi provinciali) 

Legge Regionale 28 giugno 1994, n. 26 "Norme per l'esercizio dell'agriturismo e del turismo rurale ed interventi per la loro promozione - Abrogazione della l.r. 11 marzo 1987, n. 8." Legge regionale n. 16 del 28/07/2004 "Disciplina delle strutture ricettive dirette all'ospitalità" 

Legge 27 dicembre 1997, n. 449, art.11 incentivi fiscali per il settore del commercio e del turismo - Referente: sede provinciale della Camera di Commercio 

SETTORE ARTIGIANATO 

Legge Regionale Emilia Romagna n.20/94 "Norme per la qualificazione dell'impresa artigiana" - Referente: Regione Emilia Romagna-Assessorato alle Attività Produttive-Servizio Artigianato; Provincia di Ferrara, Servizio Attività Produttive 

Legge n.949/52 "Strumento per l'accesso al credito delle imprese artigiane" (c.d. Prestiti Artigiancassa) - Referente: Artigiancassa e istituti di credito con essa convenzionati.

SETTORE COMMERCIO 

Legge 27 dicembre 1997, n. 449, art.11 incentivi fiscali per il settore del commercio e del turismo - Referente: sede provinciale della Camera di Commercio 

Legge Regionale 10 dicembre 1997, n. 41 "Interventi nel settore del commercio per la valorizzazione e la qualificazione delle imprese minori della rete distributiva." (Questo provvedimento viene reso periodicamente operativo tramite bandi provinciali) - Referente: Assessorato Attività produttive della Regione Emilia Romagna; Provincia di Ferrara, Servizio Attività Produttive. 

Legge 23 dicembre 1998, n. 448 "Misure di finanza pubblica per la stabilizzazione e lo sviluppo" - articoli 3 e 4

SETTORE INDUSTRIA 

L.140/97 "Misure fiscali a sostegno dell'innovazione nelle imprese industriali" - Referente: Ministero dell'Industria, del Commercio e dell'Artigianato e Istituti di credito convenzionati. 

l. 13 febbraio 1987 "Ammissione agli interventi della L. 46/82 di progetti di ricerca applicata nel campo della cooperazione internazionale e comunitaria. Agevolazioni per i progetti di ricerca in cooperazione internazionale" - Referente: Ministero dell'Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica 

Legge 598/94 Innovazione tecnologica e tutela ambientale (Investimenti delle PMI industriali in nuove tecnologie o finalizzati alla tutela ambientale, mediante la concessione di un contributo in conto interessi.)

IMPRENDITORIA FEMMINILE 

Legge 25 febbraio 1992, n. 215 "Azioni positive a favore dell'imprenditoria femminile" (Questa legge viene finanziata periodicamente tramite bandi del Ministero dell'Industria) - Referente: Ministero dell'industria; BIC Emilia Romagna; Camere di Commercio 

SETTORE AUTOTRASPORTO 

Legge 23 dicembre 1997, n. 454 "Interventi per la ristrutturazione dell'autotrasporto e lo sviluppo dell'intermodalità" - Referente: Mediocredito Centrale e Istituti di credito con esso convenzionati 

Decreto Ministeriale 7 luglio 1999 "Concessione di incentivi per gli investimenti innovativi ed alla formazione ai sensi dell'art. 2 della legge 23 dicembre 1997, n. 454" 

Decreto Ministeriale 7 luglio 1999 "Concessione di incentivi per il trasporto combinato ai sensi dell'art. 5 della legge 23 dicembre 1997, n. 454" 

SALE CINEMATOGRAFICHE 

Legge 1 marzo 1994, n. 153 "Incentivi a favore delle sale cinematografiche" (finalizzata alla realizzazione, ripristino e adeguamento delle sale cinematografiche) 

Decreto Ministero delle Finanze 22 settembre 2000, n. 310 "Regolamento relativo alla definizione delle condizioni e dei criteri per la concessione di un credito d'imposta per gli esercenti le sale cinematografiche" 

Decreto Ministero Beni Culturali 17 ottobre 2000, n. 390 contributi alle sale cinematografiche (contributi statali in conto interessi a fronte di un mutuo non superiore a 10 anni, per ristrutturazione, adeguamento tecnologico delle sale, realizzazione di nuove sale o il ripristino di quelle inattive) 

COOPERATIVE SOCIALI 

Decreto del Ministero del Tesoro 28 ottobre 1999 "Criteri e modalità di estensione alle cooperative sociali dei benefici a favore dell'imprenditoria giovanile ai sensi della l. 95/95 - Referente: Sviluppo Italia - Società per l'Imprenditoria Giovanile 

PROMOZIONE DELL'OCCUPAZIONE 

Legge 24 giugno 1997, n.196 "Norme in materia di promozione dell'occupazione" 

Legge Regionale Emilia Romagna, n. 45 "Misure di politiche regionali per il lavoro" - Referente: Regione Emilia Romagna 

Legge 12 marzo 1999, n.68 "Norme per il diritto al lavoro dei disabili" (e relativi decreti di attuazione) 

ASSUNZIONI AGEVOLATE 

Legge 23 dicembre 1998, n. 448 (Finanziaria 1999), art. 4 del collegato fiscale: credito di imposta per PMI che assumono nuovi dipendenti nel periodo dal 01/01/1999 al 31/12/2001, portando un incremento occupazionale degli assunti a tempo pieno e indeterminato (v. anche circolare Ministero Finanze n. 161 del 25/8/00) 

Dlgs 28 febbraio 2000, n.81 " Integrazioni e modifiche della disciplina dei lavori socialmente utili, a norma dell'articolo 45, comma 2, della L. 17 maggio 1999, n. 144" (Prevede benefici per chi assume soggetti già impegnati in LSU) 

Legge 23 dicembre 2000, n. 388 (Finanziaria 2001), art. 7 credito di imposta per gli imprenditori che assumono nuovi dipendenti a tempo indeterminato 

SETTORE PESCA 

Legge 17 febbraio 1982, n. 41 "Piano per la realizzazione e lo sviluppo della pesca marittima" 

Legge 28 agosto 1989, n. 302 "Disciplina del credito peschereccio di esercizio" 

Decreto Ministeriale 13 aprile 1999, n. 293 "Regolamento recante norme in materia di disciplina dell'attività di pesca - turismo" 

Legge Regionale Emilia Romagna 14 febbraio 1979, n. 3 "Interventi per lo sviluppo e la valorizzazione delle attività ittiche" 

Legge Regionale Emilia Romagna 22 febbraio 1993, n. 11 "Tutela e sviluppo della fauna ittica e regolazione della pesca in Emilia Romagna" 

Legge 21 maggio 1998, n. 164 - Agevolazioni per l'avvio di nuove attività autonome nell'ambito dell'economia ittica

INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PMI 

Legge 29 luglio 1981, n. 394 "Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 28 maggio 1981, n. 251, concernente misure a sostegno delle esportazioni italiane" 

Legge 24 aprile 1990, n. 100 "Norme sulla promozione della partecipazione a società ed imprese miste all'estero" 

Legge 20 ottobre 1990, n. 304 "Provvedimenti per la promozione delle esportazioni." 
torna all'inizio del contenuto